Specchietti retrovisori supplementari per il traino caravan una chimera?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
specchietti retrovisori supplementari

Specchietti retrovisori supplementari per il traino caravan una chimera?

Eccomi qui di nuovo a stressare la Redazione di Newscamp con le mie richieste.

Questa volta parliamo degli specchietti retrovisori esterni per il traino della roulotte che sono obbligatori e anche utili.

Io però non voglio comperare quelli plastichetta che si attaccano al retrovisore di serie della mia auto. Vibrano, sono piccoli, non servono a nulla.

Una volta ricordo che gli specchietti erano più grandi e si potevano montare sui parafanghi anteriori o a portiera, dove li posso trovare?

Marcello De Logu

Carissimo Marcello, scriva pure, non c’è problema, come vede o in privato o in pubblico, rispondiamo sempre.

La sua analisi è corretta. Ricordiamo che gli specchietti retrovisori svolgono una duplice funzione, la prima certamente quella di vedere meglio ciò che accade dietro di noi. Poi la seconda funzione è quella di fungere da utile indicatore. Difatti se posizionati alla medesima larghezza della caravan, ci indica se possiamo passare oppure no, prima che sia troppo tardi.

Per esempio, quando voltiamo in qualche stradina in taluni campeggi.

specchietti retrovisori supplementari
specchietti retrovisori supplementari

Detto ciò, in Italia, e non solo, ormai trova solo gli specchietti supplementari che si applicano agli specchietti retrovisori e sappia che le sue perplessità sono anche le nostre.

Se desidera acquistarli, la sola soluzione è quella di ordinare quelli che si fissano a portiera, con supporto magnetico o a cinghia, in Australia da Ora (nella foto in alto il modello Enzo), o in Nuova Zalanda da Camec (nalla foto qui accanto, il modello Heavy Duty).

In quel continente il traino è una scienza e, difatti, quelli che utilizziamo noi nemmeno li considerano, mentre utilizzano proprio quelli che lei cerca. E che noi cerchiamo, perché, lo sappia caro lettore, alla fine anche Newscamp per i propri veicoli destinati al traino ha attinto da quei due produttori.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp

Non perderti nessuna notizia. Iscriviti alla nostra Newsletter.