Grazie signor Ciacchella, la ricorderemo

Grazie signor Ciacchella, la ricorderemo

di Umberto Agliastro

Un apprezzamento ad Adria per il ricordo di Piero Ciacchella.  Come detto da Luca Stella fu  tra i primi a utilizzare  un “furgonato” uscito da una linea industriale opportunamente accessoriato. 

Incontrandolo  compresi che viaggiare non aveva limiti, che si poteva sognare, fuori da caste,  pretese o routine. Vivere per viaggiare non viaggiare per vivere . Che i problemi on “the road”  avevano sempre una soluzione. Che il vero senso era  il viaggio, l’incontro , la meta, conoscere.   Facendomi comprendere che “la cultura dell’accoglienza” ha come omologa quella dell’ “essere accolto”. Aggiunsi  paesi che mai avrei pensato di visitare  in gruppo o in solitaria, alzammo  l’asticella in età di pensione.

Lascia un commento

*