Stefano Ballarin addio

Stefano Ballarin addio

Con tanta gioia eri andato in pensione, dopo 40 anni di lavoro con la famiglia Antolini.

Avevi lasciato il testimone di responsabile commerciale di Adria Italia nelle forti e sicure mani di Stefan Eckl, un passaggio di consegne che avevamo tutti salutato scherzando su quel nome quasi identico, con una lettera in meno.

La pensione è un traguardo ambito, significa l’inizio di una nuova vita nella quale si può finalmente fare ciò che più si preferisce e, invece, per te, dopo un mese è iniziato il calvario. Un calvario cui oggi, la dama nera ha deciso di porre la parola “fine” alla tua vita.

Noi tutti di ricorderemo sempre e io con la foto che vedi, scattata durante l’ultima edizione del Salone del Camper nella quale abbiamo lavorato assieme.

Buon viaggio, Stefano, e buon riposo. Eterno.

2 comments

Lascia un commento

*