Salone del Camper 2020 diritti e doveri del camperista

Salone del Camper 2020 diritti e doveri del camperista

di Luca Stella

Visto che sono tutti pronti a gonfiarsi il petto, brandendo come sciabole per menar fendenti, argomentazioni volte a far comprendere agli stolti operatori pubblici di quanto sia importante il turismo cameristico, di quanti soldi porta, forse meglio alzare uno scudo e parare il colpo.

Già perché, occorre dirlo, al Salone del Camper 2020 di Parma i servizi come lo scarico dei wc a cassetta o il carico dell’acqua potabile ci sono e funzionano pure, regolamento manutenuti da personale che interviene in modo solerte quando è il caso, anche in modo straordinario.

Però seppur tra migliaia sono pochi, gli sporcaccioni ci sono e riducono come documentato i servizi.

Poi non lamentiamoci se qualcuno vede non di buon occhio il nostro settore, come dicono i commercianti: “per colpa di qualcuno, non si fa credito a nessuno“.

Lascia un commento

*