Rottamazione Camper si passa da 5 a 8 mila euro

secondo Agenparl cresce l'incentivo rottamazione camper

agenparlRottamazione camper. Fonte AGENPARL informa che gli incentivi  per chi rottama il vecchio autocaravan inquinante “euro 0”, “euro 1” o “euro 2” e ne acquista un altro nuovo di categoria “euro 5″ o superiore sono fissati in un massimo di 8 mila euro.

Il bonus, in vigore dal 17 novembre 2016, vale per gli autocaravan nuovi comprati nel 2016. Essi devono poi essere immatricolati entro il 31 marzo 2017.

Il contributo è anticipato dal venditore tramite sconto sul prezzo di vendita dell’autocaravan nuovo al lordo delle imposte.

I venditori che intendono concedere il bonus rottamazione camper devono registrarsi sul Portale dell’automobilista. Lì troveranno una procedura informatica per prenotare il contributo.

Per registrarsi al Portale dell’automobilista occorre inviare all’indirizzo di posta elettronica ced.motorizzazione@mit.gov.it una richiesta con i dati dell’impresa. Ovviamente corredati da codice fiscale, e l’anagrafica completa, con codice fiscale della persona a cui assegnare le credenziali di accesso.

La rottamazione camper è previsti dalla legge di stabilità 2016.
Il dettaglio delle modalità e dei requisiti per ottenere gli incentivi rottamazione camper è disponibile nel decreto del 13 settembre 2016 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e del Ministero dell’economia e delle finanze.

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n.250 del 25 ottobre 2016. Con decreto del 16 novembre 2016 dei due ministeri l’incentivo rottamazione camper è stato aumentato.

L’aumento ha portato l’incentivo rottamazione camper fino a 8 mila euro il contributo massimo precedentemente fissato a 5 mila euro.

Un incremento che permette a chi desidera, di approfittare della rottamazione camper.

Newscamp.info consiglia quindi di chiedere lumi al proprio concessionario di fiducia, così da attivarsi per tempo e in modo fattivo.

Occorre anche precisare che, a stagione in corso, è possibile anche che la scelta del camper nuovo sia da ascrivere nei limiti previsti da quelli ordinati dal centro vendita.

E’ noto difatti che la produzione europea è inferiore alla domanda e quindi bisogna armarsi di pazienza e cercare tra il disponibile.

Lascia un commento

*