le Associazioni scrivono al Presidente Mario Draghi

le Associazioni scrivono a Draghi

ACTItalia Federazione, APC – Associazione Produttori Caravan e Camper, Assocamp, Confedercampeggio, Promocamp e U.C.A. – Unione Club Amici hanno preso carta e penna e scritto al Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi.

In realtà avevano già scritto al suo predecessore, Giuseppe Conte, che però era in procinto di trasferirsi perché senza più la fiducia dell’emiciclo e quindi ecco che i rappresentanti di produttori, accessoristi, concessionari e utenti di settore si rifanno vivi.

Il principio è sempre quello. Oggi pur essendo in zona rossa si è autorizzati ad andare in aeroporto e volare per le vacanze in lidi lontani, con tutto ciò che questo significa; mentre non è possibile fare altrettanto per quanti utilizzano un veicolo ricreazionale, camper o roulotte che sia, che si portano appresso il loro materasso, quindi in una situazione sanitaria perfetta per evitare qualsiasi pericolo di infettare e infettarsi.

Dunque, perché qualcuno, pur ponendosi e ponendo la comunità intera a rischio può e noi, camperisti o caravanisti che sia, no?

Bella domanda…

Lascia un commento

*