la nuova Dethleffs c´joy

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
ecco la nuova caravan Dethleffs c'joy condannata a piacere

Dethleffs c’ joy rappresenta un ritorno alle radici.

L’idea è quella di riscoprire la vera essenza del caravanning e del turismo in libertà. Ecco cosa che sta dietro la nuova serie di caravan Dethleffs c’joy.

Dimensioni compatte, peso ridotto, servizi semplici.

In fondo Dethleffs, Erwin Hymer Group, è l’inventore della caravan moderna.
Ecco perché il costruttore che può reinterpretarla in maniera più corretta.

Tutto ciò che è necessario lo si trova a bordo, tutto ciò che è superfluo viene lasciato a casa.

Il prezzo è un’altra componente importante e qui gioca un ruolo sorprendente.

L’alta qualità non è mai costata così poco.

Secondo il motto “less is more”, la Dethleffs c’joy è proposta in 3 piante.
Non solo ma anche con pacchetti per corredarla di ciò che consideriamo veramente utile.

Un inutile esercizio pleonastico risulta essere il sottolineare come il peso sia studiato.
Ecco infatti è studiato in modo tale da poterla far trainare da autovetture fornite anche di un modesto peso rimorchiabile.

Mentre la qualità e la robustezza sono confermate quelle, elevate, di casa Dethleffs.

Dethleffs, il cui slogan dice: “un amico di famiglia”e  con questa serie c’joy lo è sempre di più.

La storia stessa della casa di Isny si intreccia con quella del caravanning, visto che in Germania è stata la prima a impostare una produzione di serie e in periodo ante guerra.

Il post bellico, poi, ha visto la casa tedesca sempre all’avangardia per soluzione industriali adottate.
E non solo ma anche per la capacità di non cedere mai alle lusinghe che imponevano talvolta la rinuncia al massimo livello qualitativo.

Ecco perché oggi la caravan Dethleffs c’joy è motivo di interesse ancora maggiore.
Proprio per questo noi di Newscamp.info torneremo sull’argomento.

Perché siamo consapevoli del fatto che i nostri lettori meritino che le notizie più importanti vengano approfondite in modo corretto e questa fine anno ci dice che della Dethleffs c’joy dovremo parlarne e a lungo.

Per farsi una idea ben precisa, invitiamo a navigare nel sito Internet ufficiale: qui

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp

Non perderti nessuna notizia. Iscriviti alla nostra Newsletter.

Ultime notizie

Editoriale