Il presidente Trump, Camping Il Vecchio Mulino e Newscamp.Info

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
costume società politica ne parliamo?

barchedi Umberto Agliastro

Perchè Newscamp.Info ha parlato di Trump in tempi non sospetti, più di due settimane prima delle elezioni americane? …….poi, come tutti gli eventi in Italia….nel momento che sono avvenuti si digeriscono………..

Mi chiesi perchè Luca Stella si fosse buttato in quei temi che, leggendo i giornali all’epoca direi che erano rischiosi ed apparentemente inutili……Luca Stella aveva ragione, come ragione ha quando parla di “comunicazione” come tecnica, formula.

Quest’anno dopo tre anni, sono tornato a Parma. Se confrontato al ricordo dell’ultima visita (2013), ho scoperto un’altra atmosfera, quasi un’altra realtà. A sera il bimbo che piagnucolando aveva detto ai nonni: “Un giorno lì dentro e non avete comprato nemmeno un camper”, inizialmente la considerai una noticina di colore. Riletti gli editoriali su Trump capii che quest’anno la Fiera di Parma aveva fatto “Goal”. Aveva “Comunicato”. Aveva generato filosofie per un “way of life” che andava oltre i mezzi proposti, una formula che scientemente impostava fondamenta per un futuro solido. Da tempo seguo le interessanti analisi annuali di APC che sa differenziare il mercato dall’utenza. I camperisti anziani sono i più visibili in giro ma non significa che solo su questi si debbano incentrare gli sforzi di vendita……..guai un mercato che disattende l’esigenza della parte giovane se emergente.

Un deterrente all’uso del plein air erano e sono la scarsità di campeggi (apertura limitata e scelta della stanzialità) . Da qualche anno il numero crescente delle aree di sosta (inutile lagnarsi della carenze di sosta agostiana) sia private che comunali hanno creato un diverso proscenio. Direi anzi che le aree di sosta riformulano proposte più snelle, meno ingessate, spesso in sinergia con le proposte del territorio.

Se ben ricordo APC evidenzia l’Italia come terza realtà per aree di sosta in Europa, per chi si muove facile da verificare. Basta osservare quante proposte di accoglienza natalizia a caravan e camper dalla regione Campania, Puglia o Sicilia. I camper che si muovono in tutta Europa nei mesi da settembre a Novembre sorprendono , pure con sorpresa i ciclisti con tenda e macchine con caravan con bisogno solo di un allaccio elettrico. Un nuovo mondo che basta condividerlo, se no quanti altri Trump debbono convincerci?

Una coppia di camperisti olandesi mi ha mostrato che la loro rivista di plein air KCK75 evidenza , promuove e premia campeggi o aree di sosta europee meritevoli di menzione, fra questi il Camping il Vecchio Mulino a Opi , Parco Nazionale d’Abruzzo. Il perchè? Perchè nella Milano Expo 2015 (manifestazione troppo presto archiviata), il Parco Nazionale d’Abruzzo, mentore il fotografo naturalista Giancarlo Mancori ( www.giancarlomancori.it), è stato il simbolo della biodiversità comunicandola. Per i curiosi scoprire come il Parco ha intelligentemente aperto al turismo in armonia con i suoi operatori e con le proprie regole. Sono stato al Camping (anche area di sosta) a cavallo di Ognissanti……..consiglio di andarlo a scoprire con la sua cucina ed il territorio attorno.

Alla fine Newscamp.Info ha ragione……basta comunicare…..ma soprattutto sapersi sorprendere !!!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp

Non perderti nessuna notizia. Iscriviti alla nostra Newsletter.

Ultime notizie

Editoriale