Greenpeace ha scelto Acquatravel

Greenpeace ha scelto Acquatravel

da Acquatravel riceviamo e volentieri pubblichiamo

Dall’inizio del lockdown, Acquatravel, attraverso i suoi collaboratori e grazie alla nutrita esperienza che in 10 anni ha sviluppato nel settore trattamento acqua potabile, ha ideato per sé e per tutti i suoi clienti una linea di prodotti atti a contrastare il virus. 

Attivandosi in prima persona è riuscita in tempi rapidi a fornire prodotti a norma con i vari DPCM, ma soprattutto con la ragguardevole esperienza dei suoi partners ha sempre valutato e ridimensionato i prodotti da proporre per essere sempre all’avanguardia.

Ormai leader nel settore trattamento acqua, in questi anni ha stretto collaborazioni con diversi organi di divulgazione, dalla carta stampata ai blogger, dalle chat ai social media ed è grazie a questa comunicazione verbale e non verbale, Greenpeace ha chiesto consiglio per poter mettere in sicurezza tutti quei ragazzi che si adoperano nell’associazione, sia negli uffici che per strada, senza tralasciare le imbarcazioni.

Da anni Greenpeace ha adottato una politica che non prevede l’utilizzo di cloro e suoi derivati ed essendo coerente ai propri principi ci ha chiesto un prodotto che seguisse le loro linee guida.

È stato proposto il SEPTISOL per le superfici, a norma con il DPCM: un prodotto a base di alcool isopropilico al 75% e altri coformu-lanti atto ad esaudire tale richiesta e il SEPTISOL WHO DISINFETTANTE per le mani da usare per l’igiene personale.

Questi articoli sono presenti nel catalogo Acquatravel, prodotti ideati proprio per questa emergenza, mettendo in sicurezza gli equipaggi dei camper che dai primi di maggio hanno potuto riappropriarsi dei propri mezzi per le uscite tanto agognate durante il lockdown, che per le prossime uscite dopo la seconda ondata del virus.

Acquatravel è così diventata dai primi di aprile un fornitore dell’ormai famosa onlus, sta servendo attualmente oltre 30 sedi in tutta Italia, con i prodotti SEPTISOL, in grado di essere usati su tutte le superfici, ad esclusione di plexiglass e policarbonati sulle quali potrebbe recare danno, essendo un alcool e con il SEPTISOL WHO studiato per la disinfezione delle mani.

Dal 2020 Acquatravel quindi annovera anche la famosa onlus Greenpeace, paladina di tante battaglie in favore degli animali e della natura, facendo così seguito alla ormai passata avventura nei campi profughi in Giordania, dove portò 120 Kit-Survivor, in grado di eliminare meccanicamente i batteri dall’acqua e che poi furono donati attraverso l’onlus Vento di Terra alle famiglie dei rifugiati.

Lascia un commento

*