Euro NCAP test ADAS Fiat Ducato svetta mentre Nissan Interstar il più deludente

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Euro NCAP test ADAS Fiat Ducato svetta mentre Nissan Interstar il più deludente

Una nota veramente felice per il Fiat Ducato che svetta nei severissimi e duri test Euro NCAP ADAS.

Euro NCAP, difatti, ritorna a valutare la dotazione di sicurezza, nonché l’efficacia dei sistemi ADAS sui veicoli commerciali e questo a dopo due anni dal primo test.
Rispetto alle sessioni precedenti, dunque, possiamo notare certamente un miglioramento lento ma progressivo nelle dotazioni e nelle funzionalità degli ADAS.

Si nota però come un solo costruttore sia intervenuto in modo veramente massiccio, infatti ottenendo ottimi risultati, ovvero il rinnovato Fiat Ducato che risulta essere il solo a entrare nella categoria Platino, merito certamente della dotazione più che completa.

I furgoni sono il compagno prediletto da piccoli professionisti e corrieri, ma anche dai camperisti.
Essi sono sempre al lavoro sulle strade, stracarichi e con una massa che può rappresentare un serio pericolo per le autovetture in caso di collisione.

Speriamo che prima o poi vi sia una Legge che rende obbligatori tali sistemi, in attesa Euro NCAP con queste valutazioni incoraggia i costruttori ad anticipare l’installazione dei dispositivi di sicurezza.

Rispetto alla sessione precedente i “non raccomandati” si limitano solo a un solo modello, non più cinque.

Inutile che ce la raccontiamo, il rinnovato Fiat Ducato è sicuramente il vincitore assoluto e unico di questo tipo di prove severe.

Il sistema di frenata autonoma AEB si comporta molto bene a basse e medie velocità. Rispetto al precedente test ora sono rilevati anche ciclisti e pedoni, con ottime performance nei test su pista.

Sul Ducato ora è presente anche il mantenitore di corsia attivo, oltre al solo avviso, e la telecamera riconosce anche i limiti di velocità. Un più efficace limitatore di velocità è presente in questa rinnovata versione.

Questi enormi miglioramenti permettono al Ducato di salire per primo nella categoria “Platino”, rispetto al “Bronzo” del precedente test.

Spiace ma corre l’obbligo di segnalare come tale enorme miglioramento non sia stato adottato anche dai gemelli del gruppo Stellantis: Citröen Jumper, Opel Movano e Peugeot Boxer che difatti ottengono il risultato “Bronzo”.

La classifica è stilata da Euro NCAP in base agli equipaggiamenti di serie e disponibili in opzione sui modelli venduti in tutta Europa. Viene valutata la disponibilità e la funzionalità di:

– sistema di frenata autonoma AEB;
– sistema di frenata autonoma AEB con riconoscimento pedoni;
– sistema di frenata autonoma AEB con riconoscimento ciclisti;
– avviso o mantenitore della corsia di marcia;
– rilevazione limiti e limitatore della velocità;
– rilevatore stanchezza conducente e cinture di sicurezza slacciate.

Categoria “Platino”, il più sicuro in assoluto
Fiat Ducato.
Categoria “Oro”, con qualcosa da farsi perdonare
– Ford Transit;
– Volkswagen Transporter;
– Ford Transit Custom;
– Mercedes-Benz Vito;

Categoria “Argento”, abbastanza da farsi perdonare
– Mercedes-Benz Sprinter;
– Nissan Primastar;
– Renault Trafic;
– Peugeot Expert;
– Volkswagen Crafter;
– Opel Vivaro;
– Iveco Daily;

Categoria “Bronzo”, molto da farsi perdonare
– Citröen Jumpy;
– Toyota PROACE;
– Opel Movano;
– Peugeot Boxer;
– Citröen Jumper;
– Renault Master;

Categoria “Non Raccomandato”
– Nissan Interstar.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Non perderti nessuna notizia. Iscriviti alla nostra Newsletter.