Divieto di utilizzo per camper e roulotte

Divieto di utilizzo per camper e roulotte

ATTENZIONE!!!
Questo è il nostro pesce di Aprile 2020, pubblicato il primo giorno del mese, non prendetelo sul serio!!!

Precisiamo che la notizia è contenuta nell’ultima ordinanza della presidenza del Consiglio dei Ministri, la numero 658/2.
E inoltre occorre precisare che da oggi è immediatamente valida.
Scopriamo dunque il contenuto che ci riguarda.
C‘è un punto nel quale si vieta la circolazione, l’utilizzo, la vendita, il noleggio e la sosta in campeggio, aree di sosta e sul suolo pubblico e privato di autocaravan e caravan.
E, si legge, il divieto è stato emanato nel pieno rispetto del dettato Costituzionale.

Di questo ne siamo certi.
In caso di dubbio, più sotto, mettiamo il link al quale richiedere il documento per verificare.

Andiamo con ordine.
Per tutte le tipologie turistiche è un momento non facile.
Ricordiamo che le crociere per almeno due anni saranno praticamente bloccate.
Identica sorte per aerei, villaggi turistici e alberghi.
L‘obiettivo quindi è quello di impedire che una forma turistica si avvantaggi sulle altre, nel pieno rispetto delle libere condizioni per una libera concorrenza.
E non si creda che sia un divieto indolore ma comunque il Legislatore lo ha trovato necessario.

Ecco a chi inviare l’email per ottenere il documento e verificare quanto affermato: qui

19 comments

Siete stronzi…io non ho una casa e vivo in camper
Stavo per chiamare la locale per informazioni
Guardate che vi arrestano per diffusione di notizie false

per i fulltimer che vivono in camper come si dovrebbero comportare ? nn girare si ok…ma come leggo nn possono sostare neanche su luogo publico ne privato quindi dove dovrebbero andare?

Pesce 1 aprile. Divieto di sosta in campeggio. Sosta camper. In pubblica via e area PRIVATA. Praticamente devono volatilizzarsi o.. Tutti in casa di chi lo ha scritto. hahahahaha

Ahahah… Sono ormai 5 anni che vivo in camper perché sti str… I che governano permettono paghe da 600 euro… Ma datemi il loro indirizzo che vado da loro a mangiare, dormire e lavarmi…

Lu mortacci osci
Sono appena sceso dal mio cricchetto dove sto rifacendo bagno, tappezzeria pareti, gavone sul tetto ecc…. E mi trovo sta notizia, domani noleggio una moto pala e apro un portone a casa e ci metterò il camper visto che nn può stare da nessuna altra parte

Si potrebbe dire che abbiamo bisogno di ridere in questo periodo.
E si può anche dire che questa trovata non fa ridere per niente.
A chi l’ha inventata gli si guasti il motore del camper e inizino infiltrazioni miracolose come le lacrime della Madonna.

La presente per aggiornarvi sulla PEC inviata il 30 marzo al Ministero dell’Interno relativamente alla circolazione delle Autocaravan.
La Commissione ministeriale, che analizza tutte le segnalazioni che in questi giorni stanno arrivano, ha ritenute concrete e di comune interesse le questioni poste nella mia e-mail, segnalandole agli uffici competenti per una risposta e/o precisazioni.
Al momento non è ancora nota la modalità di risposta da parte del Ministero che potrebbe essere via e-mail o con l’inserimento dei quesiti posti nelle FAQ (Frequently Asked Questions).
Come al solito sarà mia cura informarvi tempestivamente.

Ivan Perriera
30 marzo alle ore 12:26
COMUNICO a quanti mi hanno chiesto di intervenire a favore di chi, per motivi di lavoro, domicilio o blocco del DPCM, si spostano o vivono in camper, che sono riuscito a parlare con il Ministero e il funzionario di turno mi ha promesso una risposta entro la mattina di domani.
Sarà mia cura aggiornarvi immediatamente sul quesito che avevo sollecitato con la seguente e-mail.

Da: PEC Ivan Perriera [mailto:info@pec.ivanperriera.com]
Inviato: lunedì 30 marzo 2020 12:17
A: ‘xxxxxxxxxxxxx@interno.it’
Oggetto: R: Regole per gli spostamenti

Buongiorno,
quale Presidente Nazionale della nostra Federazione di campeggiatori, sollecito risposte al mio quesito del 26 marzo.
Ci sono situazioni già complicate per utenti che vivono (o lavorano) in camper ai quali viene contestata sanzione per gli spostamenti per rifornimento di carburante o gas.
AL TELEFONO DEL MINISTERO, a causa dell’intenso traffico, NON RISPONDE NESSUNO!

Ivan Perriera
Presidente Nazionale
Unione Club Amici
Federazione Nazionale a favore del turismo itinerante
____________________________________________

Da: PEC Ivan Perriera [mailto:info@pec.ivanperriera.com]
Inviato: giovedì 26 marzo 2020 18:35
A: ‘xxxxxxxxxxxxx@interno.it’
Oggetto: R: Regole per gli spostamenti

IN ATTESA DI VOSTRA PRONTA RISPOSTA
Spett.le Ministero,
a seguito di richiesta di informazioni che mi giungono, nella qualità di Presidente Nazionale della Federazione dei Campeggiatori, da parte di chi vive in camper per motivi di lavoro, necessità (sono tantissimi i “separati” costretti a tale domicilio) o per scelta di vita vivono costantemente in camper.
In particolare le domande più frequenti sono 3.
1) Gli imprenditori di aziende autorizzate a continuare l’attività, possono utilizzare il proprio camper per gli spostamenti (anziché muoversi in macchina) e successivi pernottamenti nelle città dove ci si reca per lavoro, ritenendo più sicuro il proprio veicolo rispetto agli alberghi?
2) Quali sono gli obblighi prima di spostarsi? Oltre alla nota Autodichiarazione serve avvisare le forze dell’ordine delle località da raggiungere?
3) I campeggi e le aree di sosta, così come gli Agriturismo (Agricamp), possono accogliere i lavoratori in camper?
In attesa di vostra pronta risposta ufficiale che farò girare nei nostri canali, invio cordiali saluti

Ivan Perriera
Presidente Nazionale
Unione Club Amici
Federazione Nazionale a favore del turismo itinerante

il pesce di aprile più stronzo che si potesse fare, c’è proprio bisogno di tristezza in sti tempi. Niente in questo articolo ha le caratteristiche di una burla e un minimo di intelligenza. Mi aggiungo ai molti altri per la macumba schianta bronzine

È giusto….. Credo che ha il camper , si deve interessare ai Comuni o alla Polizia comunale per ottenere dei permessi per spostare a uso domiciliare… Visto che siamo messi in quarantena…

Fantastici!
Mitici!
Unici!

Stiamo ancora ridendo!!!!
Veramente un pesce d’Aprile ben riuscito!
Matteo Livanza

Lascia un commento

*