Raduno di estate a Civitanova Marche

Raduno di estate a Civitanova Marche

Dal Camping Club Civitanova Marche riceviamo e volentieri pubblichiamo

Il Camping Club Civitanova Marchecon il patrocinio del Comune di Civitanova Marche, in occasione della tradizionale fiera del mare vi aspetta al raduno camper.

Raduno d’estate a Civitanova Marche 08 – 09 – 10 giugno 2018

Programma

Venerdì 8/6
a partire dalle ore 19:00 arrivo e sistemazione equipaggi nelle aree riservate di fronte alla Chiesa di Cristo Re ( piazzale Scorolli e aree limitrofe ) 43°18’39.1″N 13°43’42.5″E – 43.310850, 13.728464

Proseguono arrivi e sistemazioni equipaggi. Mattinata libera in spiaggia o per lo shopping tra le bancarelle del vasto e rinomato mercato cittadino.

Ore 12:00 Tutti sotto ai gazebo per “Aperitiviamo insieme” con l’aperitivo offerto dal club.
A seguire pranzo libero.

Nel pomeriggio ore 15:30 Partenza in pullman per visita guidata al centro storico della città alta e al museo storico del trotto. Al termine, rientro al parcheggio.
Ore 20:00 cena facoltativa, per chi ha prenotato, presso il ristorante chalet Il Veneziano (sul lungomare nord) Durante la serata consegna beneficenza annuale e saluto delle autorità presenti.

(menù di pesce: antipasti caldi e freddi, risotto alla marinara, tagliatelle allo scoglio, frittura mista, contorno, sorbetto e semifreddo, caffè, acqua e vino € 25,00 euro a persona, bambini fino a 10 anni partecipanti al raduno, gratis).

Domenica 10/6
Dalle ore 08.00 fino a tarda sera: Tradizionale fiera del mare * giornata libera per lo shopping tra i numerosissimi banchi di esposizione (oltre 2 km) della grande fiera mercato o per andare in spiaggia.

Ore 10:30 per chi vuole, possibilità di partecipare alla Santa Messa nelle Chiese del centro città. Pranzo libero. Nel pomeriggio… quando ci va… saluti e arrivederci al prossimo incontro!

Quota di partecipazione: soci: € 7,00 ad equipaggio – non soci € 12,00 ad equipaggio.
Prenotazione obbligatoria (precisando partecipazione a cena e visita guidata) entro martedì 5 giugno
o al raggiungimento del limite dei posti max disponibili.

Info e prenotazioni: 339/7727357 e 0733/898689 Gabriele e Maria, (per tel. esclusivamente ore pasti),
338/5323821 Giancarlo, email: campingclubcivitas@alice.it
Il programma è provvisorio pertanto potrà subire variazioni (sito web: www.campingclubcivitanovamarche.com).

Il Direttivo declina sin da ora ogni responsabilità per quanto possa accadere prima, durante e dopo la manifestazione.

Affrettatevi a prenotare!!! Vi aspettiamooooooo!

Prossimi incontri:
Lo staff
21 – 22 – 23 settembre: Raduno di Fine Estate ad Osimo (AN)

Civitanova Marche è, con i suoi 39.600 abitanti, il secondo comune della provincia di Macerata. Il centro storico, noto come Civitanova Alta, sorge su una collina a 6 km dal mare, mentre gran parte della città moderna si è sviluppata lungo la costa, a breve distanza dalla sponda sinistra del fiume Chienti. Diversi ritrovamenti archeologici testimoniano un popolamento del territorio civitanovese in età romana e alcuni storici hanno sostenuto che la città di Cluana, menzionata da Plinio, è sorta proprio qui. Risalenteall’Alto Medioevo è la chiesa di San Marone, più volte distrutta e ricostruita. Il santo a cui è intitolata èun martire del II secolo che la tradizione vuole sia stato l’evangelizzatore del Piceno. Il culto di San Marone rivestì per secoli una particolare importanza per i civitanovesi, che vollero effigiato il santo sullo stemma comunale. Civitanova, compresa nella Marca Fermana, si costituì in comune autonomo assai presto, nel 1075, e come era naturale per un centro così prossimo al mare, cercò di creare insediamenti sulla costa, scontrandosi con gli interessi di Fermo, che rivendicava il proprio esclusivo diritto di edificarelungo il litorale tra i fiumi Potenza e Tronto. Verso la fine del ‘200 i fermani misero a ferro e fuoco il fiorente centro che si era sviluppato attorno alla chiesa di S. Marone. Lungo la costa restò soltanto una fortezza, oggi inglobata nel palazzo comunale, a vigilare contro le incursioni piratesche provenientidall’opposta sponda dell’Adriatico. Erano rimasti anche dei pescatori, che però per prudenza abitavano dentro le mura della città alta. Civitanova Alta è un antico borgo costruito su un colle racchiuso tra le mura di un castello medievale. Nel 1507 vi nacque Annibal Caro, celebre traduttore dell’Eneide, ma anche ironico autore di poesie, opere teatrali e lettere. A Civitanova Alta furono invece legati per origini familiari Enrico Cecchetti (1850-1928), danzatore e coreografo di fama mondiale, e per nascita il poeta dialettale Aurelio Ciarrocchi e il figlio Arnoldo Ciarrocchi, noto pittore e incisore. Qui si trova il teatro storico Annibal Caro che ospita, assieme agli altri due teatri civitanovesi Rossini e Cecchetti, una importante stagione teatrale. È intitolato al più illustre personaggio locale, di cui èpresente nel borgo anche la dimora. Altro fiore all’occhiello della città è Civitanova Danza, evento di portata internazionale, che ricorda un altro prestigioso concittadino, Enrico Cecchetti, primo ballerino alla corte di Russia nel XIX sec. e coreografo famoso in tutto il mondo. La Pinacoteca Comunale Moretti (conesposizione permanente di dipinti di Carrà, Morandi, De Chirico, Guttuso e Ligabue) e l’ex Chiesa diSant’Agostino sono altri due luoghi di cultura della città in cui, da alcuni anni, vengono allestite mostre estive. Interessanti sono anche la Stazione del Tram (1900) in stile liberty, ricca di ceramiche policrome, il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari, con numerosi manufatti della cultura contadina marchigiana, e ilMuseo Storico del Trotto, unico nel suo genere, fuori del centro abitato. ( www.museodeltrotto.it )

A pochi chilometri dal centro storico è presente un bellissimo Ippodromo ,una Piscina Comunale e unapista ciclabile che dall’alto del paese arriva fino alla costa.

Noi e Civitanova…. Vi aspettiamo! A presto!

Potrete apprezzare in anteprima Civitanova Marche attraverso lo stupendo video, realizzato da Paolo Doppier:

Lascia un commento

*