I video di NewscampTV su Mobilvetta Design

 

I modelli Mobilvetta Design

Per la stagione 2016/ 2017 Mobilvetta Design propone l’adozione della nuova meccanica Fiat Ducaro euro 6 per tutti i modelli, con le motorizzazioni Multijet II da 2.286 centimetri cubi, nelle varie declinazioni di potenza, segnatamente 130 cavalli, 148 e 177.

Il Fiat Ducato adottato dal prestigioso marchio toscano è il “35 light” con telaio ribassato “Camping-Car Special”, con careggiata posteriore maggiorata. Con sovrapprezzo è previsto per i motorhome K-Yacht TeknoLine 79, 85 e 89 il telaio AL-KO AMC con doppio pavimento tecnico passante.

La dotazione di sicurezza prevede, di serie, ABS, ASR, ESP, Traction+, Hill-Holder, Hill-Descent-Control, chiusura centralizzata con telecomando includente anche la porta cellula, alzacristalli elettrici, regolatore di velocità, doppio Airbag, sedili cabina regolabili in altezza sia per guidatore che per passeggero, climatizzatore manuale, specchi retrovisori elettrici, cerchi e pneumatici maggiorati a 16 pollici, predisposizione radio e antenna inglobata nei retrovisori.

3 le gamme previste in colezione:

Kea – M, 3 modelli di mansardati: 74 (in coda matrimoniale trasversale e vano garage), 76 (dietro letti gemelli e vano garage) e 79 (letto posteriore centrale e vano garage).

Kea – P Teknoline, semintegrali con letto matrimoniale anteriore discendente. Nuovo il cupolino anteriore che consente di aumentare l’altezza da terra che passa da 2 metri e 80 centimetri a 2,90, mantenendo un aspetto filante e aerodinamico. Presente il vano tecnico al pavimento di 12 centimetri che consente sì di alloggiare le utenze elettriche e la canalizzazione dell’aria calda della Truma Combi e il porta bottiglie coibentato. 6 i modelli proposti: Kea P 63 TeknoLine (matriminiale centrale posteriore e van ogarage), (Kea P 64 TeknoLine (letti gemelli in coda e garage), kea P 67 TeknoLine (letto matrimoniale trasversale su garage), Kea P 65 TeknoLine (letti gemelli in coda e garage sottostante), Kea P 69 TeknoLine, Kea P 68 TeknoLine.

K- Yacht TeknoLine, motorhome proposti in sette versioni: TeknoLine 79, 80, 84, 85, 87 e 89.
A richiesta riscaldamento ad acqua calda ALDE.

 

Perché uno speciale di Newscamp.info su Mobilvetta Design?

Benvenuto nel mondo di Mobilvetta Design!

Ti chiederai perché Newscamp.info ha deciso di dedicare uno speciale a questo storico marchio, gioiello del “made in Italy”. Ebbene, la risposta è fin troppo semplice, perché Mobilvetta Design merita uno speciale!

Lo merita la sua storia,
lo merita la sua costante ricerca tecnologia,
lo merita lo stile e il design che da sempre sono parte di questa azienda,
lo merita perché ogni camper Mobilvetta Design è inconfondibilmente un Mobilvetta Design!

Quindi, non resta che entrare nell’affascinante mondo Mobilvetta Design!

La Storia di Mobilvetta Design

La storia della Mobilvetta Design è quella tipica di molte aziende che hanno fatto dello stile e della qualità i loro punti fondativi.

Mobilvetta nasce nel 1961 come azienda di produzione e design di mobili d’arredamento, con la creazione di linee di oggetti di ebanisteria sofisticata. Nel 1977, poi, la svolta, e l’ingresso nel mondo del turismo in libertà con la produzione di caravan e autocaravan che da quel momento hanno il design e la qualità come punti di riferimento.

Infatti il passaggio da ebanisti a produttori di veicoli da turismo en plein air, è avvenuto soprattutto grazie al desiderio di unire tecnologia e design sotto il segno inconfondibile dell’eleganza tipica dello stile Made in Italy.

Questa trasformazione ha permesso di maturare un design che è diventato modello per tutto il settore dei veicoli ricreazionali, lanciando nel mercato uno stile di design assolutamente unico. Con il tempo la vocazione di Mobilvetta Design è cresciuta e si è perfezionata, lanciando ogni volta nuovi prodotti, sviluppando idee e forme nuove.

Il codice di progetto è sempre stato quello di testare ripetutamente e costantemente ogni nuovo prodotto, fin dalle prime creazioni di camper, ovvero Camper e Camper 2. L’evoluzione dello stile nel settore camperistico ha portato alla definizione di veri e propri “classici” del settore Airone, Falco, Yacht poi diventati i famosi Euroyacht, Opera, Icaro, Orsa Maggiore per arrivare oggi alla affermata e ben conosciuta serie K-Yacht e K-Yacht Teckno-Line, che hanno fissato nuovi parametri di riferimento nel segmento di appartenenza.

Molte anche le “prime assolute” dei camper Mobilvetta, come l’essere stati i primi ad equipaggiare i propri mezzi con una tecnologia “full LED”, così come i primi a credere fortemente nelle applicazioni di collanti e tecnologie sintetiche in luogo del legno, con l’esclusiva tecnolgia i-Tech 4.0.

Mobilvetta Design nel 2000 è uno dei due capisaldi con il quale nasce S.E.A., che poi nel 2013 confluirà nel gruppo Trigano, così da garantire sempre, anche da punto di vista societario, una visione contemporanea dell’impresa, in modo da garantire in maniera costante, lungo questi decenni, la certezza per il camperista di un investimento che mantiene nel tempo il proprio valore.

Perché scegliere un Mobilvetta Design?

  • per la storia perché è lunga diversi decenni e quindi segno di affidabilità e continuità
  • per la tecnologia applicata, Mobilvetta Design è stata la rpima ad avere illuminazione unicamente a LED
  • per la tecnologia scientifica
  • per il valore che conserva nel tempo

    mobilvetta design

    Da non sottovalutare poi l’esclusiva tecnologia applicata alla scocca. Si tratta infatti del sistema iTech 4.0.

    Il sistema iTech 4.0 consiste nell’utilizzo come materiale di rivestimento per le pareti, sia esternamente che internamente, della vetroresina, con coibentazione in styrofoam e utilizzo di rinforzi interni in resina composita.

Home