Millet entra nel trail running con Michelin

Millet entra nel trail running con Michelin

Con l’entrata in campo delle suole MICHELIN, il mercato ha visto la crescita di un nuovo protagonista in grado di dare un valore innovativo al mondo delle calzature, e la francese MILLET, sempre impegnata con grande forza a fare la differenza, ha scelto proprio questo partner per la realizzazione del “gioiello” di casa. Si tratta dell’Alpine Rush, la calzatura ad alte prestazioni che monta la suola tecnica a marchio MICHELIN, derivata dagli pneumatici da motocross e ciclocross. Progettata a quattro mani per il segmento delle ultra trail, la corsa in montagna su lunghe distanze, assicura trazione, supporto del piede e ottimo comfort. Offre incredibile adattabilità al terreno e, nonostante sia particolarmente traspirante grazie alla tomaia in tessuto Matryx®, è anche straordinariamente durevole.

L’Alpine Rush è stata sviluppata a quattro mani, in co-progettazione, dai responsabili footwear di MILLET e dal team di designer di MICHELIN Technical Soles, con l’obiettivo di portare vantaggi tangibili ai runner.

La nuova Alpine Rush di MILLET è una scarpa pensata e sviluppata per l’ultra trail, la corsa in alta montagna su lunghe distanze.

La tomaia è realizzata con il nuovo tessuto , un materiale innovativo in nylon e kevlar con trattamento PU idrorepellente, che assicura sia la traspirazione del piede sia la sua impermeabilizzazione. L’intersuola ammortizzata in EVA a doppia densità offre una calzata eccellente, riducendo la sensazione di fatica e il rischio di infortuni, per un comfort ottimale su tutti i tipi di terreno.

Ma il vero “motore” di questa scarpa è sotto, nella suola speci catamente sviluppata dai designer MICHELIN in collaborazione con i responsabili della footwear division di MILLET: massima trazione e supporto del piede, ottimo comfort, adattabilità a diversi tipi di terreno.

La nuova suola ingegnerizzata a marchio MICHELIN, la Mont Blanc, porta già nel nome la promessa delle grandi quote. Unisce i bene ci dello pneumatico MICHELIN Cyclocross Mud 2, progettato speci catamente per il ciclocross agonistico, su terreno molto variabile, spesso in presenza anche di lunghe tratte su fango o fondo sdrucciolevole, con le prestazioni dello pneumatico MICHELIN M12 XC, di derivazione motocross, per terreni misti e duri, realizzato con carcassa a più tele. Ne risulta una suola estremamente af dabile, che garantisce una tenuta sicura su diversi tipi di terreno (sassi af oranti, polvere, erba o roccetta bagnata).

La suola creata è una combinazione di diverse funzioni: i tasselli sfaccettati lungo l’asse longitudinale permettono un’ottima adattabilità sui diversi tipi di terreno (1), i siping sui tasselli nella zona dell’avampiede offrono aderenza (2), mentre sul tallone migliorano la frenata e l’adattabilità al fondo (6). La marcata scolpitura dei tasselli posizionati sulla spalla assicurano stabilità e supporto laterale (3), mentre l’asse centrale vede l’aggiunta di un ponte tra i tasselli per rinforzare la zona d’appoggio, dissipando gli impatti e proteggendo da eventuali microtraumi (4). Il disegno speci co in associazione alla mescola Outdoor Compound assicura una forte stabilità su terreni sconnessi oltre a una buona resistenza alle abrasioni, aumentata anche dal particolare disegno stondato dei tasselli che riduce il rischio di usura (5). La suola nella sua totalità offre una trazione e un supporto ottimali.

Lascia un commento

*