la Storia di Hymer

Tutte le grandi storie hanno un inizio che è certamente lontano nel tempo e nelle modalità, così la storia di Hymer ebbe inizio nel 1923 come azienda artigiana nei pressi di Bad Waldsee.

Alfons Hymer all’epoca svolgeva un mestiere molto comune, quello di falegname e carrozziere, visto che molte componenti comuni alle due arti erano utilizzate in modo massiccio su carri e vetture.

Il figlio, Erwin Hymer, entrò nella azienda di famiglia nel 1956 e acquistò una parte dell’area produttiva Bachem e proprio in strettissimaa collaborazione con Erich Bachem, un anno dopo, ossia nel 1957, nacque l’Ur-Troll, l’antesignano delle caravan Eriba. Già l’anno successivo venne avviata la produzione in serie dei modelli ERIBA Touring ancora oggi tanto famosi.

Arrivano gli autocaravan

HYMER, ovvero il marchio inteso come sinonimo stesso di camper, vede il suo inizio e quello quindi di questa leggenda a quattro ruote con l’Hymermobil nel 1972. Ovviamente una leggenda non si basa solamente sulla staticità ma sull’evoluzione tecnica e tecnologica, sulla continua ricerca e sviluppo, sull’essere antesignani in ogni ambito delle mille sfaccettature e componenti di cui un autocaravan è composto; in estrema sintesi significa essere al primo posto in ogni classifica e costringere i concorrenti alla rincorsa. Sempre.

Per esempio un HymerMobil, sebbene datato anche di decenni, lo rivediamo oggi ancora attuale nel design che è da sempre un classico nel settore. Parimenti HYMER è stato il primo costruttore di camper ad offrire, e siamo nel lontano 1985, sei anni di tenuta sulle infiltrazioni per tutta la oproduzione di motorcaravan.
HYMER è da sempre considerato il numero 1 in tema di sicurezza attiva e passiva, così come è stato il primo ad introdurre il doppio pavimento.

Il 1978  è un anno importante e non solo per HYMER ma per tutto il settore, perché è proprio in questo anno che viene ufficialmente lanciato il sistema brevettato PUAL che prevede l’impiego di poliuretano iniettato a caldo per isolare termicamente al meglio le pareti.

HYMER, insomma, è una leggenda che continua ad alimentarsi con una qualità eccelsa, una sicurezza attiva e passiva ai vertici di settore e innovazioni tecnologiche di prim’ordine…

…e la leggenda continua…