Gerd Stoll è il nuovo AD di AL-KO Vehicle Technology in Italia

Gerd Stoll

La notizia giunge proprio in questo primo giorno di uno dei due mesi più votati alle vacanze e al turismo in libertà. Dal 1 luglio 2017, Gerd Stoll è il nuovo Amministratore Delegato di AL-KO KOBER Srl, sede italiana del Gruppo DexKo Global Inc. (USA). La società, che ha più di 140 dipendenti ed ha generato un fatturato di 37 Mio € nel 2016, ha due stabilimenti in Italia, quello di Vandoies (BZ) dove si producono freni e repulsione e stabilizzatori AKS per tutto il mondo e la filiale a Castel D’Azzano (VR), sede commerciale, Centro di Assistenza Premium e nella quale si assemblano i telai ribassati AL-KO.

Gerd Stoll, laureato in Economia e Commercio all’Università di Verona, succede al dott. Konrad Weissteiner, che si ritira dalla vita professionale dopo aver guidato la filiale italiana per 10 anni ed esserne stato il responsabile amministrativo per i precedenti 30.

Succedere a un professionista del calibro di Konrad Weissteiner è un grande onore per me” – dichiara Gerd Stoll – “Per 40 anni Weissteiner ha contribuito in modo determinante alla crescita dell’AL-KO in Italia, non solo grazie alle sue eccellenti capacità manageriali, ma anche attraverso relazioni umane apprezzate da tutti, sia all’interno, sia all’esterno di AL-KO. Eredito un team di lavoro motivato, che Weissteiner ha sempre e costantemente valorizzato con un’attenzione non comune alle esigenze e alle attitudini di ogni singolo collaboratore. Ho avuto la fortuna di lavorare per molti anni al suo fianco e proseguirò sulla strada già tracciata, cercando di rendere il team AL-KO sempre più forte e strutturato. Nella squadra potrò contare anche sull’esperienza e la professionalità di Alessandro Marco Butturini, direttore della filiale di Verona e responsabile commerciale di AL-KO in Italia”.

Gerd Stoll è entrato 22 anni fa in AL-KO come Responsabile Marketing per il mercato italiano. A questo ruolo si è affiancato anche quello di responsabile del settore AMC/ telai ribassati AL-KO. Il manager altoatesino ha un rapporto diretto con il mercato e ha sviluppato negli anni relazioni personali con i key players strategici per AL-KO Italia, contando anche su una forte competenza tecnica relativa ai prodotti e ai processi produttivi e gestionali interni.

“Dopo l’acquisizione da parte del gruppo americano DexKo Global, senza dubbio gli scenari nei prossimi 5 anni saranno molto differenti da ciò che è accaduto fin qui” – continua Stoll – “Il Gruppo punta alla crescita e questo significherà per AL-KO il proseguimento della propria espansione anche sul mercato italiano. Prevediamo di ampliare la nostra offerta anche con nuovi prodotti, contigui ma diversi dal nostro mercato di provenienza. L’obiettivo finanziario di DexKo per il 2020 è diventare un gruppo strategico con un fatturato oltre i 2 miliardi di dollari. La crescita sarà sia di tipo organico, attraverso investimenti in ricerca e sviluppo e la creazione di nuovi prodotti e mercati, sia di tipo inorganico, ovvero mediante l’acquisizione di aziende utili alle nostre strategie”.

Lascia un commento

*