Prima Festa delle Roulotte Itineranti l’organizzazione

roulotte

Ormai a festa conclusa è possibile tracciare un primo bilancio. Come tutti i bilanci, vi sono aspetti quantitativi, quindi dati numerici, ed altri qualitativi, che poco hanno a che fare con i numeri.

Proprio su uno di questi punti qualitativi è necessario riflettere, ossia l’organizzazione.

Un evento con così tante persone partecipanti, e di tutte le età, necessitava di una organizzazione capace di prevedere davvero ogni aspetto della vita radunistica e così è stato.

Dalle testimonianze raccolte da Newscamp.info tra i partecipanti, il coro di approvazione è stato unanime; parere condiviso anche dagli addetti ai lavori là presenti e che hanno testimoniato a Newscamp.info il livello alto dell’accoglienza e della gestione.

Una lezione significativa, quindi, quella che giunge dalla Toscana, perché organizzare un raduno pare cosa facile, e probabilmente lo sarà pure, se però si riesce prima a prevedere ciò che serve, perché ogni aspetto soppesato in modo corretto significa un problema e un disagio evitato per chi partecipa.

Lascia un commento

*