Assocamp e il noleggio camper tra privati

Assocamp e la rottamazione camper

Da Assocamp riceviamo e volentieri pubblichiamo

Stiamo assistendo al proliferare di offerte di noleggio camper da privato a privato anche
attraverso diverse piattaforme web facilmente ricercabili, e per questo motivo, in qualità di Presidente di Assocamp , Associazione Nazionale Operatori Veicoli Ricreazionali e quindi
anche noleggiatori, mi preme precisare , nel rispetto della vigente normativa , quanto
segue.

La normativa che discende sia dal vigente codice della strada , sia dalle prassi
amministrative per l’ottenimento dell’autorizzazione impongono a coloro che intendo
effettuare la locazione senza conducente di ottemperare a determinati requisiti.

Per quanto attinente al codice della strada (art.84) di seguito espongo alcuni passi
fondamentali:
· Agli effetti del presente articolo un veicolo si intende adibito a locazione senza
conducente quando il locatore, dietro corrispettivo, si obbliga a mettere a
disposizione del locatario, per le esigenze di quest’ultimo, il veicolo stesso.
· Chiunque adibisce a locazione senza conducente un veicolo non destinato a tale uso
è soggetto alla sanzione amministrativa – (questo significa a mio avviso che un
veicolo destinato ad uso privato non può essere concesso per l’utilizzo dello stesso
in locazione).
· Alla suddetta violazione conseguono sanzioni amministrative e la sanzione
amministrativa accessoria della sospensione della carta di circolazione.
Per quanto attinente alla normativa di carattere amministrativo per l’esercizio dell’attività di noleggio senza conducente l’autorizzazione ad esercitare tale attività è di possibile ottenimento solo da parte di coloro che professionalmente la esercitano ed attraverso l’ottenimento di indispensabili autorizzazioni rilasciate dai Comuni competenti per territorio.

I centri noleggio associati ad Assocamp sono da sempre in possesso delle prescritte
autorizzazioni ma non solo , acquistano i camper per l’uso esclusivo di noleggio e sulla
carta di circolazione intestata al centro stesso compaiono le diciture : “ da locare senza
conducente “ e gli estremi della licenza ad effettuare l’attività di noleggio rilasciata dal Comune competente per territorio.

I mezzi che i centri mettono a disposizione per il noleggio, nella maggioranza dei casi,
hanno una vita media di due anni , sottoposti a costante manutenzione sia per la parte
meccanica che per la parte riguardante la cellula abitativa, il tutto per garantire la
sicurezza di una vacanza en plein air in tutta tranquillità.

Inoltre un altro punto fondamentale riguarda l’assicurazione del mezzo che i centri
associati assicurano attraverso primarie compagnie e sempre per l’uso da locare senza
conducente.

In caso di sinistro , se il mezzo viene utilizzato in modo difforme rispetto a quanto
trascritto sulla carta di circolazione come si comporteranno le compagnie assicurative ?
Per quanto attinente alla normativa di carattere fiscale posso affermare che tutti i centri
noleggio associati rilasciano adeguata documentazione a seguito della quale è loro obbligo
annotare i corrispettivi sui registri contabili e pagare quindi le relative imposte e tasse.

Per i motivi sopra esposti invito i gli amanti del turismo en plein air a rivolgersi ai
numerosi centri noleggio autorizzati al fine di effettuare una piacevole avventura in
camper ed evitare così possibili inconvenienti e sanzioni amministrative.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.